venerdì 3 maggio 2013

Non è sempre vero che il pesce inizia a puzzare dalla testa

Come diavolo facciamo noi italiani a prendercela con i capi politici castaioli ladri patentati sanguisughe ladroni e anche brutti?
Come facciamo?

Forse che il singolo libero cittadino ha diritto di metterti le mani dentro la borsa perchè, poverino, la crisi, la disoccupazione, la mancanza di merito... le domande sulla grattachecca al test di ammissione all'università... i musulmani che le loro donne... lo Stato lo Stato lo Stato!...???


L'OPERAZIONE «STIVE PULITE È DURATA UN ANNO E HA COINVOLTO 400 UOMINI DELLA POLIZIA

Furti nei bagagli in aeroporto, 30 arresti

In manette anche 19 dipendenti Alitalia. Obbligo di firma per una sessantina di dipendenti di otto aeroporti nazionali

Una vasta operazione di polizia ha sgominato la «banda della valigia»: dipendenti di società aeroportuali dediti al furto di oggetti contenuti nei bagagli dai nastri di trasporto degli aeroporti e addirittura dalle stive degli aerei. L'operazione «Stive Pulite», che ha visto impegnati circa 400 uomini della Polizia di Stato e frutto di un anno di indagini, è culminata con l'arresto dei presunti responsabili. Le misure cautelari sono 86 (29 arresti domiciliari e 57 obblighi di presentazione alla polizia giudiziaria) e riguardano operatori aeroportuali di diversi scali nazionali. Fra questi anche 19 dipendenti dell'Alitalia addetti alle operazioni di handling, mentre ad altri 30 operai è stato notificato l'obbligo di firma. Le indagini, condotte dall'ufficio polizia di frontiera aerea di Lamezia Terme, hanno riguardato oltre 100 episodi di furto, tentato furto e danneggiamento e sono durate oltre un anno.

Evasione e corruzione? Ladrocinio e maledetto DNA, piuttosto


Nessun commento:

Posta un commento