sabato 23 marzo 2013

Proposta seria di smantellamento di Internet

Facciamo presto! Prima che si sia arrivati all'irrimediabile!
Eliminiamo Internet, bruciamo i server, tagliamo cavi e spegniamo i ripetitori!
Torniamo al silenzio, per favore, a quel silenzio privo di rumore che c'era una volta. Dove, se uno parlava e diceva delle cose, era costretto a metterci la faccia. E a prendersi sonori sberleffi e vagonate di cacca.
Non facciamo crescere i nostri figli nella melma in cui tutto può essere detto senza alcuna responsabilità.

Oppure

Eliminiamo l'anonimato! Leghiamo l'IP ad un chip sottopelle! Che ogni cybernauta venga marchiato come si fa coi cani, per salvarli dall'abbandono. Vuoi accedere a internet? Vieni qui in ambulatorio che ti ficco un chip sotto la pelle della natica destra. Un chip che porti in memoria nome, cognome, foto e indirizzo del proprietario, e che si aggiorni con un algoritmo di controllo a 128 bit, tale che non possa essere craccato se non dai servizi segreti!

Basta sparare cazzate come se piovesse!



E io sarò il primo a porgere la chiappa!
______________________

Il presente post mi è scappato di mano. Diciamo che 'non ho saputo resistere', dopo aver letto questo qui:
MA SE PER VENTI ANNI BENE O MALE SI CRESCEVA DEL 0.5 PER CENTO E POI ARRIVA QUELLO BRAVISSIMO E CI FA CALARE DEL 2.5 PER CENTO ED IL DEBITO ANZICHè CALARE AUMENTA A DISMISURA E GLI ITALIANI SI SONO SVENATI PER NIENTE DAL MOMENTO CHE QUANDO TU PERDI 2.5 PUNTI DI PIL E COME SE TI MANCANO 60 MILIARDI DI EURO....
E PER FINIRE FAI 200OOO ESODATI...

DI CHI è LA COLPA:: SEMPRE DI BERLUSCONI O DI CHI HA FATTO CADERE BERLUSCONI.......


Su un forum in cui 'si parla di politica'.

1 commento: