martedì 26 marzo 2013

Non possediamo il nostro DNA?

I nostri geni, sarebbe meglio dire. E' un discorso complesso: la configurazione delle mattonelle della vita, individuale per ciascun essere umano, e quindi proprio come una gamba o un braccio, o come il cervello, interessa al mondo degli affari. Una serie di companies rivendica la proprietà dei geni sparsi per il mondo.


You Don't 'Own' Your Own Genes: Researchers Raise Alarm About Loss of Individual 'Genomic Liberty' Due to Gene Patents


Mar. 25, 2013 — Humans don't "own" their own genes, the cellular chemicals that define who they are and what diseases they might be at risk for. Through more than 40,000 patents on DNA molecules, companies have essentially claimed the entire human genome for profit, report two researchers who analyzed the patents on human DNA.

Continua a leggere qui

Matrix reloaded? Chissà, io non pensavo che il mio codice genetico, cioè quello che fa di me esattamente la persona che sono, avesse un valore universale.
Però, in un momento come questo, se qualcuno mi fa un'offerta generosa, sono disposto a venderglielo.
Fin tanto che è mio.

Nessun commento:

Posta un commento