lunedì 28 novembre 2011

La caduta di Bisanzio


Crolla share del Tg1, stacco record Tg5
Minzolini: "Critiche fiera dell'ipocrisia"

Poco più di quattro milioni di spettatori davanti all'edizione delle 20 di ieri e il 16% di share. Il notiziario dell'ammiraglia Mediaset al 20,41% con 5 milioni 295 mila spettatori. Mai un distacco così pesante. Idv, Pd, Fli, Api: "Il direttore si deve dimettere". Il cdr del tg: "Emergenza dovuta a una linea politica faziosa". Boom Tg3: l'edizione delle 19 quasi al 18%, il dato più alto dei tg Rai





ROMA - Dopo un calo di ascolti pressoché costante, ieri sera il Tg1 diretto da Augusto Minzolini è stato protagonista di un crollo: l'edizione delle 20 ha ottenuto uno share del 16% pari a 4 milioni 178 mila spettatori. Il confronto con il Tg5 è pesante: l'edizione delle 20 ha registrato uno share del 20,41% con 5 milioni 295 mila spettatori, quasi cinque punti in più rispetto al notiziario dell'ammiraglia Rai. Prima di oggi il distacco non era mai stato così pesante. Da registrare il buon risultato del Tg di La7: l'edizione delle 20 ha ottenuto il 6,23% di share media con oltre 1,6 milioni di telespettatori. Il cdr del Tg1: "Emergenza dovuta a una linea politica faziosa e schierata". Ma quel che più colpisce è il risultato del Tg3: l'edizione delle 19, con il 17, 69%, ha raggiunto lo share più alto di tutti i telegiornali nazionali della Rai della serata. Ottimo il risultato anche in termini di telespettatori: quasi 3 milioni e 700 mila. Buono il risultato dell'edizione delle 14.20 con il 12,91% e quasi 2 milioni e mezzo di telespettatori. [...]
"Mai vista una tale fiera dell'ipocrisia e della faziosità e tante strumentalizzazioni come in questa occasione. Sono anni che il giorno in cui RaiUno trasmette il Gran Premio del Brasile, con annesso l'inutile programma di commenti fine gara, il Tg1 perde la gara di ascolti con il Tg5 perché al posto del traino preserale L'eredità, ha un handicap preserale. C'è un grado di strumentalità elevato nei commenti negativi di oggi che puntano a creare le condizioni per rimuovere il sottoscritto per ragioni squisitamente politiche. Se vogliono - e pensano di riuscirci - lo facciano pure, io non me ne vado."


Stavolta non scrivo. Cito soltanto. E' troppo gustoso 



2 commenti:

  1. E' un poveruomo, davvero.
    Io al posto del suo tg metterei i cartoni animati.
    Più istruttivi.

    RispondiElimina
  2. Si farebbe anche 'servizio pubblico', davvero. Alle 8 di sera urge un momento di relax. Spero in Wilcoyote e Bibip.

    RispondiElimina