martedì 8 novembre 2011

Ciao Papà!

Breaking news... Dice che se ne va, il Berlusconi, dopo l'approvazione del patto di stabilità. Secondo me gliel'hanno imposto Napolitano e Letta. Più o meno.

5 commenti:

  1. ma io vorrei che se ne andasse subito, questo in dieci giorni farà altri danni.

    RispondiElimina
  2. Hai presente il segnale di pericolo caduta sassi?
    Ecco, mi sento un poco così.

    RispondiElimina
  3. Già, possibile. Tanto per dirne una, a parlare con gli ispettori della BCE andranno i vecchi.
    Il parlamento, però, DEVE approvare (e dare contenuto) alla lettera d'intenti portata all'Europa. E servirebbe, come belletto ad uso di chi ci guarda, un bel voto bipartisan.
    Poi un bel governo di transizione per far digerire a tutti noi le botte clamorose che ci aspettano, riforma elettorale veloce e poi voto.
    Credo che Napolitano potrebbe imporlo.
    Nei prossimi giorni ci giochiamo tutto. 8!

    RispondiElimina
  4. Fuori dalle balle e in fretta, si approvi senza tanti fronzoli (vedi leggi salva culo o disereda eredi), poi governo tecnico per riforma elettorale e un altro po' di macelleria sociale imposta dall'Europa e poi al voto. Questa è la road map della guerra che stiamo vivendo.

    RispondiElimina
  5. Russo. Abbiamo entrambi figli, vero? :)

    Fuori dalle balle subito!

    Un gigionaz che non avrebbe mai immaginato di accettare un Monti.
    Porca vacca...

    RispondiElimina