lunedì 26 settembre 2011

Norme ammazzablogs

   Passaparola contro le norme per il controllo delle pagine web degli italiani. E quindi, alla fine, per il possibile  controllo degli italiani.




5 commenti:

  1. Se provi a far troppo lo stronzo virtualmente poi va a finire che che gli stronzi veri te li ritrovi sotto casa, in carne ed ossa.

    RispondiElimina
  2. Ci riprovano sti stronzi: ma gli facciamo così tanta paura?

    RispondiElimina
  3. Ho il sospetto (lontano) che sia una strombazzatura. Esistono migliaia di norme di garanzia, con le quali tutte le nuove leggi si devono confrontare.

    E poi ci sono secoli di storia di resistenza alla censura, di Stato o no.

    Brutto segno di decadenza, comunque.

    RispondiElimina
  4. Bettina, intanto, ha cancellato anche i post su Zichichi. Hai notato?

    RispondiElimina
  5. No, perdinci. Vado a vedere...
    Eh! Ma che diavolo s'era detto? Solo un nome senza nessun riferimento!?!?

    La strada imbattibile della censura è quando muove l'autocensura.
    Con quella c'è niente da fare.

    RispondiElimina